News

Tutte le novità dal mondo dei condomini

Ti trovi qui:Home / News / Aprire un b&b in un condominio a Roma? Si può!
photo blog
Aprire un b&b in un condominio a Roma? Si può!

Possiedi una casa nel cuore di Roma e vuoi renderla una nuova professione nel campo turistico?

Da adesso si può, senza -quasi- nessuna limitazione!

L'incremento della presenza di b&b soprattutto nei quartieri centrali delle più importanti città d'arte d'Italia rappresenta un fenomeno di notevole rilevanza negli ultimi anni.

Molte persone che possiedono un piccolo appartamento in centro vorrebbero renderlo una forma redditizia di guadagno, l'importante è avere degli accorgimenti, soprattutto legati al fatto che si intende aprire un'attività nella maggior parte dei casi all'interno di uno stabile.

Punto nevralgico è il regolamento di condominio che di base spesso tende a vietare la presenza di tale tipologia d'attività e soprattutto da molti condomini che potrebbero essere impauriti dall'incremento di passaggio di sconosciuti all'interno della propria area condominiale e da possibili rumori molesti a qualunque ora del giorno e della notte.

Garantito ciò, l'apertura di un b&b all'interno di un condominio non è vietata ma potrebbe essere ostacolata dalla presenza di un tassativo divieto presente all'interno del regolamento di condominio che si può ovviare attraverso la domanda di modifica di quest'ultimo.


https://secure.gravatar.com/avatar/6c4df2b0e8a4f688a01df3b76604159c?s=100&default=http%3A%2F%2Fstudiopaolettionline.it%2Fcomponents%2Fcom_k2%2Fimages%2Fplaceholder%2Fuser.png
-Author